L'equilibrista

Io non guardo i tuoi occhi.
I tuoi occhi sono pugnali che uccidono.
Io non esprimo parole
per non ascoltare le tue parole,
che sono lame d'acciaio, che trafiggono.
Io non cerco di comunicare.
Io vivo sospesa nel vuoto,
come un'esperta equilibrista,
ancorata ad un piccolo brandello di illusione:
illusione di essere un poco amata.


Celeste Travaino